Sul treno Sarno-Napoli con katana, coltelli e sigarette di contrabbando. 35enne denunciato

1' di lettura 21/10/2021 - Arrivava da Sarno diretto a Napoli il treno fermo nel pomeriggio di mercoledì 20 ottobre alla stazione di Poggiomarino perchè un passeggero si rifiutava di esibire al capotreno il biglietto e di indossare la mascherina.

All'ennesimo diniego, il capotreno ha chiesto l'intervento dei carabinieri della stazione locale che, nel corso della perquisizione all'uomo di origine marocchina, hanno appurato l'uomo fosse in possesso di chiavi e grimaldelli atti allo scasso e di mezzo chilo di sigarette di contrabbando. Inoltre, sono stati rinvenuti e sequestrati una spada di 60 centimetri, modello katana, e cinque coltelli a serramanico. Sequestrata anche una bici elettrica di dubbia provenienza che l'uomo aveva con sè.

Il 35enne è stato denunciato a piede libero e dovrà rispondere di interruzione di pubblico servizio, ricettazione, porto abusivo di armi, possesso di chiavi e grimaldelli.








Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 21-10-2021 alle 11:10 sul giornale del 22 ottobre 2021 - 118 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpCH