Disposizione per le aziende ospedaliere della Campania: +40% di posti letto per pazienti Covid

1' di lettura 17/12/2021 - Ogni singola azienda ospedaliera della Campania dovrà aumentare del 40% la dotazione di posti letto di terapia intensiva e di degenza ordinaria dedicati ai pazienti Covid. Lo prevede una disposizione formulata dall'unità di crisi regionale e trasmessa ai direttori generali di Asl e aziende ospedaliere.

"Si sta recentemente registrando un incremento progressivo della domanda di ricovero ospedaliero per pazienti affetti da Covid-19 nelle nostre strutture ospedaliere", si legge nella nota. In tutta la Campania si richiede l'attivazione di ulteriori 92 posti letto di terapia intensiva e 640 di degenza da destinare a pazienti Covid. Il potenziamento del 40% di posti, rispetto a quelli attivati alla data del 30 novembre, riguarda i presidi ospedalieri di Avellino, Ariano Irpino, Benevento, Caserta, le tre Asl di Napoli e quella di Salerno, l'azienda ospedaliera dei Colli (Cotugno e Monaldi), il Cardarelli, il Santobono, le aziende ospedaliere universitarie Federico II e Vanvitelli, il Ruggi da Procida e l'Asl di Salerno.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 17-12-2021 alle 14:42 sul giornale del 18 dicembre 2021 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cAvi