Cnal: "Il 'disastro' Campania per sanità, istruzione, formazione, lavoro fotografato dal Rapporto ISTAT certifica il totale fallimento di De Luca"

1' di lettura 22/04/2022 - "Il 'disastro' Campania per sanità, istruzione, formazione, lavoro, aspettative di vita, benessere economico, etc, fotografato dal Rapporto su benessere equo e sostenibile di Istat, nel quadro di un Sud che vede allargare il divario con il Nord, certifica il totale fallimento di De Luca e del governo regionale che, al di là dei proclami e delle dirette facebook, non è in grado di offrire alcunchè di costruttivo e migliorativo per i campani. Altro che terzo mandato".

E' quanto afferma il segretario generale di Cnal, Salvatore Ronghi. "In particolare, nel settore sanitario, si assiste - evidenzia Ronghi - ad una vera e propria privazione del diritto alla salute a causa della delibera regionale sui tetti mensili di spesa di struttura per i centri privati accreditati che, di fatto, determina l'impossibilità di accedere già da metà mese alle prestazioni sanitarie per i cittadini che non possono permettersi di pagarle. Anche nel settore lavoro, la Campania sprofonda sempre di più nella disoccupazione, nella povertà e nella mancanza di prospettive, soprattutto per i giovani, a causa delle inesistenti politiche regionali per la formazione e per il lavoro".

Per il segretario generale di Cnal, stante questa situazione, "è pura follia anche solo pensare ad una ipotesi di terzo mandato per l'attuale presidente della Regione e chi apre a tale possibilità avalla il disastro economico e sociale senza precedenti che ha colpito il nostro territorio".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 22-04-2022 alle 12:27 sul giornale del 23 aprile 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c3cm