Giffoni Valle Piana, denunciò scomparsa del marito: arrestata per omicidio assieme ai figli

2' di lettura 19/08/2022 - L'uomo ucciso a coltellate nel corso di una lite

Il 30 luglio scorso aveva denunciato la scomparsa del marito, Ciro Palmieri, ai carabinieri di Giffoni Valle Piana. Dopo giorni di indagini i militari hanno ora arrestato la donna, Monica Milite, e i suoi due figli, uno dei quali minorenne, con le accuse di omicidio volontario aggravato dalla crudeltà e occultamento di cadavere. Secondo l'accusa avrebbero ucciso a coltellate l'uomo, padre dei due ragazzi, durante una lite in casa, e avrebbero poi nascosto il cadavere.

Palmieri, di professione panettiere, risultava scomparso dal 30 luglio. A denunciare la sua assenza era stata proprio la moglie. Il racconto della donna aveva ingenerato negli inquirenti il sospetto che la ricostruzione dell'accaduto non corrispondesse a quanto verificatosi. Così i carabinieri hanno acquisito i video dalle telecamere a circuito chiuso presenti nell'abitazione della famiglia, scoprendo che le registrazioni del 29 e del 30 luglio erano state già sovrascritte.

I carabinieri si sono quindi avvalsi di un consulente tecnico per recuperare i filmati, dai quali è emerso l'omicidio compiuto dalla famiglia. Il delitto sarebbe avvenuto sotto gli occhi di un altro figlio della donna, un ragazzino di appena 11 anni. La vittima sarebbe stata colpita più volte, le coltellate inferte anche quando l'uomo era a terra, ormai inerte. Dopo il delitto all'uomo sarebbe stata amputata una gamba infilata poi in un sacchetto di plastica.

Il cadavere di Palmieri è stato recuperato in una zona impervia a ridosso della strada provinciale 25 che collega Giffoni Valle Piana a Serino. Sono stati gli indagati a indicare il luogo dove hanno abbandonato il corpo. Le indagini vanno avanti per chiarire le cause che hanno scatenato la violenta lite poi sfociata nel brutale omicidio.






Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2022 alle 12:09 sul giornale del 20 agosto 2022 - 130 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dlx6





logoEV