Atena Lucana, sequestrato oltre un milione di prodotti non sicuri

1' di lettura 21/10/2022 - Maxi sanzione per un rivenditore cilentano

La guardia di finanza di Salerno ha sequestrato più di 1 milione di prodotti risultati pericolosi per la salute dei consumatori. I finanzieri della Tenenza di Sala Consilina hanno effettuato un intervento presso un grande magazzino di Atena Lucana, al cui interno hanno rinvenuto, sui vari scaffali, una serie di articoli di cancelleria/cartoleria (penne, porta cartellini, post-it e risme di carta) ed elettrici di dubbia regolarità.

Da un esame più accurato, i beni, infatti, sono risultati non rispondenti ai dettami previsti dal Codice del Consumo, poiché sprovvisti delle informazioni identificative minime - quali i dati relativi al produttore/importatore, il Paese di origine, la natura dei materiali impiegati per la loro realizzazione, le istruzioni e precauzioni per l'utilizzo - che per legge devono essere presenti sulle confezioni o sulle rispettive etichette, in modo visibile, leggibile ed in lingua italiana.

La merce irregolare, del valore commerciale di circa 250.000 euro, è stata sottoposta a sequestro amministrativo; il titolare dell’esercizio, invece, segnalato alla competente Camera di Commercio, rischia ora una sanzione che può raggiungere i 26 mila euro.






Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2022 alle 12:07 sul giornale del 22 ottobre 2022 - 30 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dxvw





logoEV
qrcode