Droga e armi a Sorrento, sgominata piazza di spaccio: 33 arresti

1' di lettura 13/12/2022 - Oltre mille le cessioni di droga accertate

Sgominata una articolata banda di spacciatori che aveva messo in piedi una frequentatissima piazza di spaccio sulla costa sorrentina, a Vico Equense. I carabinieri di Sorrento hanno eseguito una misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura, nei confronti di decine di persone ritenute a vario titolo gravemente indiziate dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi e ricettazione.

Complessivamente sono 33 le misure cautelari emesse dal gip, 32 delle quali notificate nelle province di Napoli, Caserta, Salerno, Cosenza, Ragusa e Caltanissetta. Al momento manca all'appello uno degli indagati.

Nel corso del blitz i militari hanno trovato e sequestrato anche diverse armi: una pistola, due manganelli in legno, sei coltelli, un'ascia, una lama artigianale, una piccozza e una multilama "ninja". Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il gruppo acquistava la droga - hashish, marijuana, cocaina, crack - dai pusher nel rione "Penniniello" di Torre Annunziata, per poi spacciarla in zona.








Questo è un articolo pubblicato il 13-12-2022 alle 16:34 sul giornale del 14 dicembre 2022 - 50 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dIdl





logoEV
qrcode