SEI IN > VIVERE SALERNO > SPETTACOLI
comunicato stampa

"Che Comico": chiusura in grande stile al Teatro delle Arti con Peppe Iodice

2' di lettura
20

Non si definisce né attore né comico e neanche artista di cabaret, quanto più un terapeuta della risata verace.

E il gruppo di seduta, il suo pubblico, lo segue, da anni e con affetto, tant’è che a Salerno fa sold out. Chiusura con il botto per Che Comico, la stagione 2023 – 2024 ideata dalla Gv Eventi di Gianluca e Valentina Tortora, che sabato 27 e domenica 28 aprile ospita al Teatro delle Arti Peppe Iodice in “So Pep”, lo spettacolo scritto con Marco Critelli e Francesco Burzo, per la regia di Francesco Mastandrea.

Disponibili gli ultimissimi tagliandi solo per la data di domenica. All’orizzonte l’ultima data bis in cartellone, un’occasione per liberarsi delle proprie paura, preoccupazioni, perplessità. Gli eventi degli ultimi anni hanno fatto perdere a tutti noi i riferimenti, le certezze, quei piccoli punti fermi che sostengono la vita di ognuno. Tutto il mondo sta provando a venire fuori da un periodo estremamente complesso. Guerra, pandemia, crisi economica hanno cambiato profondamente le regole del gioco.

Attraverso lo show verranno condivise con gli spettatori le riflessioni, i pensieri e la personalissima visione comica della realtà che ha reso Iodice un beniamino del pubblico, in scena come in tv. Il protagonista commenterà quello che sta accadendo nel mondo dal suo punto di vista, con il suo stile diretto, senza filtri, esplicito e senza censure urlando forte la “sua” verità. Una verità come quella condivisa in questi ultimi due anni con milioni di telespettatori e frequentatori del web in cerca di qualcuno che dicesse qualcosa in più e da un’angolatura diversa e comicamente vera su questo strano mondo. E come cambieranno le notizie, cambierà pure lo spettacolo… e in teatro sarà tutto ancora più esplosivo, carnale… vero!

A contenere i danni ci sarà il compagno televisivo di Peppytoriale: Francesco Mastandrea che proverà a salvare il compagno di scena da denunce e querele varie, porrà domande e alimenterà discussioni. L’obiettivo finale è sempre lo stesso: far trascorrere a chi verrà in teatro una serata all’insegna delle risate in cui proveremo tutti a sottrarci alle difficoltà di questi tempi complicati.

INFO UTILI Lo spettacolo andrà in scena sabato 27 alle 21.15 e domenica alle 18.30. Per informazioni e prenotazioni: 089 233998 oppure 3274934684 - www.teatroridotto.com.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2024 alle 12:35 sul giornale del 24 aprile 2024 - 20 letture






qrcode