SEI IN > VIVERE SALERNO > CRONACA
articolo

Bancarotta fraudolenta: sequestrati immobili e denaro per 4 milioni, nei guai 3 imprenditori del Salernitano

1' di lettura
68

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha eseguito un'ordinanza applicativa di misure cautelari, emesse dal gip del Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura, nei confronti di tre imprenditori indagati per bancarotta fraudolenta.

Per i tre imprenditori, Cosimo Amoddio, Gerardo Amoddio e Giuseppe Amoddio, rispettivamente classe '58, '88 e '81, sono scattati il divieto di dimora in Campania e il divieto di esercitare attività imprenditoriali e uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese per la durata di 1 anno. Con il medesimo provvedimento è stato disposto anche il sequestro preventivo di un complesso immobiliare (composto da 50 unità tra appartamenti, uffici e locali commerciali), di un bar/pizzeria e di disponibilità finanziarie, per un valore complessivo pari a circa 4 milioni di euro.

Le indagini, condotte della Guardia di Finanza di Battipaglia, hanno permesso di ipotizzare complesse operazioni economiche volte a distrarre il patrimonio societario prima della dichiarazione di fallimento.



Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2024 alle 17:24 sul giornale del 30 aprile 2024 - 68 letture






qrcode