Chiesa Santa Maria di Costantinopoli

Via S.Del Vecchio, 84043, Agropoli, SA, Italia

08:00-12:00 16:00-20:00

La Chiesa della Madonna di Costantinopoli è situata sul promontorio e domina la città e il porto turistico.

La tradizione racconta che fu costruita dopo il rinvenimento in mare della statua della Madonna che, degli infedeli, al tempo delle scorrerie turche della metà del Cinquecento, avevano cercato inutilmente di portar via.

La sua esistenza è documentata a partire dal 1583, quando si accerta nella stessa la presenza di una confraternita.

Sul frontone della chiesa campeggia la scritta “Ave Stella Maris” che fa riferimento all’antico inno gregoriano inserito nella liturgia delle ore: nella tradizione occidentale il nome “Maria” è stato tradotto in “Stella del mare”.

L’edificio è a navata unica con annesso campanile. Diversamente da tutte le altre, la statua della Madonna presenta una caratteristica unica: coerentemente con l’origine orientale del culto, infatti, la Vergine regge il Bambino sul braccio sinistro secondo la tradizione iconografica bizantina.

La sagrestia ed una tela sono riscontrate nel 1742 e si specifica che è stata costruita con i contributi degli uomini di mare. Oltre al campanile con due campane, all’organo, al pulpito ed all’orologio, non mancano nel 1875 l’altare ed il presbiterio in marmo, quest’ultimo munito di balaustra e cancello in ottone, ed una “statua a telaio”. Troviamo, inoltre, nel 1905, una statua in legno e tre porte.

Nell’adiacente palazzo si trova riutilizzata nella muratura un’epigrafe di grande importanza storica EP(iscopu)S † [L]EONARDUS D(ominus) N(oster) (Il Vescovo Leonardo nostro signore), che testimonia la probabile sepoltura ad Agropoli di Leonardo, vescovo della diocesi pestana.

Visitato 1450 volte, 2 Visite di oggi

Postato in Chiese e Santuari