Chiesa di San Benedetto

Via Ardinghi, 83A, Angri, 84012 SA, Italia

09:00-12:0016:00-19:00

La Chiesa di San Benedetto, la sua entrata è in un cortile adiacente ma non visibile dalla strada principale, è di origine medievale e serve un quartiere autonomo della città di Angri, il casale di Ardinghi, che, come rivela il toponimo, è di fondazione medievale.

La chiesa, è a tre navate, conserva all’interno le colonne della primitiva chiesa e presenta una facciata in stile barocco. Restaurata alla fine del ‘700, quando sono tra l’altro affiorati resti di affreschi sottoposti rispetto all’attuale piano di calpestio, conserva, all’interno, un prezioso dipinto su tavola, un polittico, per la precisione, con Madonna e Santi datato 1503, tra i più antichi esemplari di pittura rinascimentale della zona e attribuito a Cristoforo Scacco.

La Vergine raffigurata nel polittico, seduta in trono con atteggiamento orante verso il Bambino Gesù giacente sulle ginocchia, con un palma nella manina destra e un cardellino sulla spalla, è conosciuta dai popolani del casale normanno degli Ardinghi col nome della Madonna della Provvidenza.

Alla sua destra sono poi raffigurati San Pietro e Paolo, con le chiavi del regno, e San Giovanni Battista che indica il Bambino, mentre alla sua sinistra San Benedetto e San Sebastiano. Da quanto tempo si conservi questo polittico in S. benedetto, da chi e a chi sia stato commissionato, non si sa, è certo però che durante i lavoro di restauro del 1786 fu male incorniciato in una cornice di stucco con calce, che a contatto con la tavola, rovinò nel tempo i piedi e alcune parti delle figure di San Sebastiano e di San Giovanni Battista.

Visitato 663 volte, 2 Visite di oggi

Postato in Chiese e Santuari