Chiesa di San Nicola di Bari

Via della Libertà, Aquara, SA, Italia

09:00-12:00 16:00-19:00

La Chiesa di San Nicola di Bari ha origini antiche la troviamo citata per la prima volta in un documento storico del 1308: le collettarie delle decime dovute allo Stato Pontificio.

Intorno ad essa si svolse sempre il culto della comunità aquarese, culto accresciuto e condizionato enormemente anche dal fatto che qui nacque intorno al Mille S. Lucido che fu santificato solo nel 1880 da Leone XIII ma è stato sempre considerato il naturale patrono del paese.

La chiesa venne sensibilmente ritoccata nella prima metà del ‘700 e perse l’aspetto che nelle sue linee essenziali ancora oggi intravediamo. Tre grosse navate divise da due file di quattro colonne in pietra viva (oggi verniciate di grigio) a blocchi monolitici sovrapposti.

Tra le opere d’arte più di valore che custodisce ricordiamo la cupola dove sono dipinti quattro momenti della vita di Gesù, il busto ligneo di S. Lucido del 1400 con testa in rame, una statua in argento, sempre di S. Lucido, il pregevole altare e le decorazioni della nicchia che incorniciano la statua stessa. Conserva la statua del San Nicola custodita in una nicchia absidale stuccata da Nicolas Capozzoli nel 1746.

Sul lato est della chiesa si eleva il campanile al di sopra di un arco tardo-normanno.

Presso il sagrato si apre un ampio Belvedere

Visitato 239 volte, 1 Visit today

Postato in Chiese e Santuari