Chiesa Collegiata di S. Maria Maggiore

Via S. Maria 84030 Atena Lucana

0975.76153

09:00-12:00 16:00-20:00

La Chiesa Collegiata di S. Maria Maggiore fu edificata sulle rovine di un edificio romano e la prima notizia risale al 23 agosto del 967 quando venne designata come Ecclesia Archipresbyteralis.

Nel 1541, Paolo III la elevò alla dignità di collegiata e venne retta da un capitolo di canonici. Fu cappella feudale della famiglia Sanseverino. L’edificio sacro si presenta nel rifacimento del 1741, quando l’arciprete-abate Nicola Sabini del Sole decise di ristrutturarlo in chiave barocca.

Il campanile è in pietra del XIV secolo dove sono presenti cornici a avanzi architettonici di età classica.

L’interno è ad unica navata e ospita dieci cappelle laterali che conservano simulacri lignei e altari in marmo e pietra.

Da segnalare sono l’elegante busto ligneo di San Biagio del XVIII, patrono della cittadina, l’Assunta di Giacomo Colombo e la seicentesca statua di S. Antonio da Padova. Sull’aula si imposta un soffitto a cassettoni interamente stuccato. Nel secondo registro, invece, furono realizzati nel 1751 otto ovali in tela dal pittore di Polla Nicola Peccheneda, raffiguranti i Santi Apostoli. Sempre delle stessa campagna decorativa fanno parte i quattro ovali presenti nel catino absidale e che rappresentano l’Annunciazione, la nascita di Maria Santissima, la Presentazione di Maria al tempio e la visitazione a S.Elisabetta.

Dietro l’altare maggiore del XVIII secolo con balaustra in marmi policromi fa bella mostra di sé la grande tela di ignoto autore dell’Assunzione di Maria Vergine al cielo. A culminare lo splendore della controfacciata sono due tele di ignoto autore, realizzate per la Confraternita del SS.Rosario. Esse riproducono la Vergine con Bambino e santi dell’ordine domenicano. Degno di ammirazione è il pavimento, realizzato con pietre di età romana e coccio pesto.

Sullo stesso sono presenti tombe a terragna di famiglie gentilizie atinati come gli Spagna, i Sabini del Sole, i Cicchetti e i principi Caracciolo.

Visitato 215 volte, 1 Visit today

Postato in Chiese e Santuari