Fiume Tanagro

Fiume Tanagro, SA, Italia

Il Tanagro è un importante fiume lungo 92 km, principale affluente di sinistra del fiume Sele, che scorre nella regione Campania per la gran parte del suo corso nell’area contigua del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Nasce sotto forma di semplice torrente a monte del comune di Casalbuono, in territorio Lucano e precisamente in località Cozzo del Demanio nel comune di Moliterno (PZ), ma apporto importante è dato dalle sorgenti del Calore nel comune di Montesano sulla Marcellana (SA), tende poi ad ingrossarsi rapidamente grazie all’apporto di numerose sorgenti, ruscelli e torrenti fino a diventare un fiume vero e proprio nei pressi di Padula. Dal territorio di Atena Lucana il fiume fu canalizzato, rettificato e cementificato, negli anni ottanta. Percorre in tutta la sua lunghezza l’altopiano del Vallo di Diano (450 m s.l.m.) uscendone poi attraverso la gola di Campostrino.

Fuori dal Vallo di Diano prosegue attraverso un percorso naturale di estrema bellezza i territori di Auletta, Caggiano e Pertosa dove raccoglie anche le acque provenienti dalle Grotte dell’Angelo. Qui è possibile scoprire circa 5 km di fiume, direttamente dal fiume facendo rafting guidati da professionisti. Continuando il suo corso parallelamente ai monti Alburni si ingrossa ancora grazie a numerosi altri tributari (fiume Platano-Bianco) fino a riversarsi nel Sele nei pressi di Contursi Terme.Importante evidenziare alcuni aspetti naturalistici di rilievo quale la presenza dell’Alborella lucana (Alburnus albidus) e la Trota fario (Salmo trutta fario), oltre alcune delle ultime colonie di lontre.

ungo il suo corso è presente l’omonima Comunità montana e la Comunità Montana “Vallo di Diano” Tra i principali affluenti del Tanagro i fiumi: Rio Freddo, Sant’Antuono, Canale Zia Francesca, Imperatore, Marza.

Visitato 151 volte, 1 Visit today

Postato in Percorsi Turistici