Grotta e casa di Masaniello

Atrani, SA, Italia

In questa grotta la tradizione vuole che vi sia rifugiato per qualche tempo Masaniello, braccato dai soldati del viceré di Napoli.

Storicamente accertato, invece, che la casa poco distante apparteneva alla famiglia materna di Masaniello, che quindi era per metà atranese.

L’ampia cavità è divisa su due livelli, di cui il superiore (quello che mostra tracce di frequentazione) si trova ad una quota di circa 5 metri rispetto a quello inferiore e ha un accesso indipendente attraverso un piccolo viottolo sul lato sud.

Appena dopo l’ingresso attraverso il piccolo sentiero che corre lungo la parete rocciosa, è visibile sulla sinistra una vasca scavata nella roccia ed regolarizzata da un rivestimento di cocciopesto.

La grotta si trova poco distante dalla Chiesa di Santa Maria del Bando, arroccata sul versante orientale del monte Aureo e immersa in una ricca vegetazione.

Visitato 233 volte, 1 Visit today

Postato in Percorsi Turistici