Centro Storico di Bellosguardo

Bellosguardo, SA, Italia

Bellosguardo ha una notevole vista su tutta la Valle del Calore grazie alla sua posizione dominante.

Bellosguardo è di origine medioevale, nato dalla distruzione dell’antica Fasanella, fu un centro molto importante nel periodo feudale longobardo distinguendosi, in seguito, come Baronia Angioina. Nel 1695 il borgo divenne proprietà di Giacomo Pignatelli che lo cedette, poi, alla famiglia Caracciolo. Durante il Risorgimento molti cittadini di Bellosguardo dimostra­rono spirito patriottico unendosi alle fila garibaldine.

Attraversando corso Vittorio Emanuele e lasciandosi alle spalle lo splendido portale settecentesco, si arriva allo slargo di piazzetta XX Settembre. Discesa l’attigua via Carso, ci si trova di fronte al maestoso portale della chiesa parrocchiale di san Michele Arcangelo. Poco distante dalla parrocchia di San Michele, in piazza Nicotera, sorge il complesso che, un tempo, appartenne ai Francescani Conventuali. Di esso restano oggi i pochi ruderi del chiostro e l’intatta chiesa di S. Maria delle Grazie,

Particolari sono le sue vie e caratteristi sono i suoi palazzi.

Visitato 269 volte, 1 Visit today

Postato in Percorsi Turistici