Comune di Calvanico

P.zza R. Conforti 2 84080 Calvanico

Sito Web

089.957256

09:00-12:00

Il comune di Calvanico è un piccolo borgo che si erge oltre 400 metri sul livello del mare giungendo a superare i 1600 metri nelle sue zone più alte. Il paese, distinto in tre principali zone, Capo Calvanico, Mezzina e Piedi, si poggia sulle falde del Pizzo San Michele ed è contornato da un singolare anfiteatro di flora e di fauna.

Il Municipio è situato in Piazza R. Conforti 2 cap. 84080.

Secondo una teoria poco accreditata, le origini dell’abitato, che probabilmente prende il nome dal personale latino Calva, sarebbero antichissime e riconducibili alla distruzione di CLUVIUM, i cui superstiti avrebbero dato vita all’insediamento di CLUVIANUM. Di certo c’è che nel periodo medievale il borgo fu un casale dello stato di Sanseverino e che ebbe vicende comuni a quelle dell’attuale Mercato San Severino fino al 1553, quando il feudo fu smembrato a causa della ribellione di Ferdinando Sanseverino al principe di Salerno.

Una svolta negativa nella parabola evolutiva di questo comune e di quelli limitrofi fu determinata dal sisma del 1980, che arrecò gravi lutti alla popolazione e danni consistenti al patrimonio edilizio e architettonico.

Attira l’attenzione dei visitatori la settecentesca chiesa madre del Salvatore, che si fregia di stucchi e tele sei-settecentesche, di un soffitto ligneo sui cui sono rappresentate l’Ascensione e la Madonna col Bambino tra i Santi Gregorio Magno e Domenico, nonché del monumento funebre marmoreo del principe Carlo D’Alessio, costruito nel 1605; assai graziosa è la cappella della Madonna di Loreto immersa nel verde.

A partire dagli anni Settanta si è finalmente arrestato l’esodo dei calvanicesi, che ora con impegno si sforzano di creare in loco nuove opportunità di occupazione.

Visitato 230 volte, 1 Visit today

Postato in Pubblica Amministrazione