Monte Ripalta

Campagna, SA, Italia

Il Monte Ripalta è un rilievo montuoso situato nel comune di Campagna, nel Parco regionale Monti Picentini fa parte dei monti Picentini ed è alto 1014 m s.l.m.

Rilievo calcareo-dolomitico, insieme ai Monte Raione, Monte Molaro e Monte Costa Calda costituisce lo spartiacque tra i bacini idrogeografici del fiume Tusciano a ovest e del fiume Tenza a est. Chiamato anche monte Sant’Eramo o Sant’Elmo in quanto in una cavita è presente l’Eremo di Sant’Erasmo e San Giacomo degli eremiti. Sulla sommità è presente il piccolo altopiano di Sant’Elmo, con pianori carsici.

Il monte si presenta coperto da boschi di querce, castagni, cerri e tassi, tranne nell’altopiano ove sono presenti numerose radure. Su un contrafforte del versante meridionale sono presenti i ruderi del Castello de Alegisio.

Cavita naturali presenti, Grotta dell’eremo di Sant’Erasmo e San Giacomo (ruderi), posta a 720 m s.l.m., sul versante meridionale a monte sell’abitato di Santa Maria La Nova, da cui è raggiungibile attraverso un percorso pedonale.

Grotta dei briganti, posta a 200 m s.l.m. circa, sul versante settentrionale, nella valle dell’Atri, a ridosso dell’abitato di Campagna, da cui è raggiungibile con un breve percorso turistico-pedonale.

Sentieri per raggiungere la vetta, dalla località San Donato del comune di Eboli è possibile raggiungere l’altopiano sovrastante il rilievo montuoso, attraverso una strada vicinale. Dal quartiere Zappino di Campagna parte un sentiero che dopo aver raggiunto la vetta, prosegue fino al Monte Raione.

Visitato 58 volte, 1 Visit today

Postato in Percorsi Turistici