Alano di Castellabate

Alano, Castellabate

Alano (pronunciata Àlano) è una frazione del comune di Castellabate, in provincia di Salerno.

Il paese si estende lungo la strada regionale 267 del Cilento, tra monte Tresino (a nord), la collina di San Pietro (a est), Santa Maria (a sud) e Lago (a ovest, lato mare).

Il suo territorio rientra completamente nel perimetro del parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. La frazione è composta da una vallata e una pianura (Alano basso) e da una parte collinare (Alano alto).

Dal comune capoluogo dista circa 3,22 km, 10 km da Agropoli e circa 60 km da Salerno.

Alano era una zona abitata fin dall’epoca preistorica (paleolitico superiore), come testimoniano gli antichi reperti in pietra rinvenuti nel suo territorio.

La storia del paese ripercorre marcatamente le vicende che hanno riguardato Castellabate, in quanto il territorio era alle strette dipendenze degli amministratori del Castello dell’abate.

Negli anni cinquanta era popolata maggiormente dai contadini che avevano lasciato le terre di Tresino.

Negli anni ottanta è interessato da un incremento demografico dovuto alla vicinanza con i principali collegamenti stradali comunali (strada regionale 267 del Cilento) e le frazioni turistiche di Santa Maria e Lago.

Tra i monumenti importanti di Alano ricordiamo: la Chiesa di Santa Rosa da Lima, collocata nell’omonima piazza ad Alano, sul suo campanile con base quadrata è posta la statua della Madonna di Lourdes. La Grotta di Lourdes (riproduzione), collocata in piazza Santa Rosa da Lima.

Il territorio di Alano può essere considerato la porta nord del parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, perciò presenta diverse aree verdi e sentieri naturali, attrezzati anche come percorsi botanici.

Il principale sentiero naturale è quello di “Lago, Tresino, San Pietro” (9,1 km) che lo attraversa interamente.

Visitato 349 volte, 1 Visit today

Postato in Percorsi Turistici