Chiesa di Maria S.S. del Carmine

Contursi Terme, SA, Italia

La chiesa di Maria S.S. del Carmine, probabilmente fu costruita su una vecchia Chiesa dedicata al patrono della città, il Vescovo San Donato, divenuta monastero.

Il monastero fu istituito nel 1561 ad opera dei Padri Carmelitani che eressero sia il convento che la chiesa annessa e fu soppresso nel 1652 con Bolla Pontificia. soppressa poi nel 1652 con la Bolla Pontificia.

Il 16 ottobre 1873, il Municipio di Contursi affidò al Clero tutti gli averi della chiesa, con l’obbligo di mantenere tutti gli arredi sacri.

La chiesa è composta da una sola navata, che termina con un’abside di pianta quadrangolare. Ai due lati si aprono dieci cappelle, decorate con pregevoli medaglioni affrescati raffiguranti le mitiche sibille.

Alle spalle dell’altare maggiore, ornato da splendidi marmi policromi, vi è il maestoso affresco raffigurante la Madonna del Carmelo affiancata da due santi e dalle anime del Purgatorio, dipinta da Jacopo de Antora.

Di grande interesse anche la cupola dell’abside, che sovrasta l’altare, dipinta con figure del Paradiso realizzate dai pittori Innocenzo Gentile e Carmine de Matina,  affresco che ricorda quello della Cappella Sistina a Roma.

Ai lati dell’ingresso sono collocate, invece, due tombe monumentali appartenute alla famiglia Parisani Bonanno.

Visitato 473 volte, 1 Visit today

Postato in Chiese e Santuari