Cappella di San Vito Martire

Felitto, SA, Italia

15 giugno

La Cappella di San Vito Martire è situata ai confini tra il territorio di Felitto e quello di Bellosguardo, nei pressi del fiume Pietra molto probabilmente per ricordare il luogo del martirio, ricompensa per avere liberato il figlio dell’imperatore Diocleziano dal demonio, che alcuni individuato alla foce del Sele.

L’originaria cappella non esiste più perché fu distrutta da una inondazione, quella che possiamo vedere oggi risale al 1850 ed è stata edificata grazie all’aiuto di una signora Italo-americana.

Nel febbraio del 1977, dei ladri entrati in chiesa, assieme ad altri oggetti portarono via anche il cagnolino che si trovava ai piedi della statua del santo.

Visitato 253 volte, 1 Visit today

Postato in Chiese e Santuari