Comune di Montecorice

Via Duca degli Abruzzi, 15, 84060 Montecorice, SA, Italia

Sito Web

0974.964073

09:00-12:00

Il comune di Montecorice è un centro agricolo del basso Cilento, situato sul versante rivolto al Tirreno della catena costiera che culmina con il monte della Stella (1131 m). L’abitato sorge in pendio, in una conca del fianco destro della valle del rio Roviscelli.

Il Municipio è situato in Via Duca degli Abruzzi, 15 cap. 84060.

La denominazione Montecorice secondo gli studiosi dovrebbe significare Monte dei Corvi.

È probabile che il borgo si sia venuto formando intorno al monastero di Sant’Arcangelo, esistente già nel secolo X. Rimase sempre tuttavia un piccolo casale, citato nel 1532 e poi nel 1669 con il nome di Mont’Acorice. Nel secolo XVIII era possesso della famiglia Giordano con il titolo di ducato.

Il termine appare per la prima volta in un documento del 1034 nella dizione “Mons coraci de Cilentum” per poi ricomparire nel 1043 per indicare la Chiesa di Sant’Angelo situata sul monte detto dei Corvi; tale chiesa fu donata da Guai Mario e Giusulfo, principi longobardi di Salerno, al monastero di Sant’Arcangelo di Perdifumo.

Nel 1083 la Chiesa di Sant’Angelo era già costituita come cenobio ed aveva alle sue dipendenze quattordici famiglie che si occupavano della coltivazione delle sue terre.

L’anno successivo fu riconosciuto come “Obedientia” di Sant’Arcangelo.

Nel 1634 una epidemia di peste (di manzoniana memoria) causò la completa scomparsa del Borgo dei Montanari e la decimazione degli altri centri dell’allora comune di Ortodonico.

È probabile che il borgo si sia venuto formando intorno al monastero di Sant’Arcangelo, esistente già nel secolo X. Rimase sempre tuttavia un piccolo casale, citato nel 1532 e poi nel 1669 con il nome di Mont’Acorice. Nel secolo XVIII era possesso della famigliaGiordano con il titolo di ducato.

Durante il Regno di Napoli e il Regno delle Due Sicilie fu un casale amministrato dal comune di Ortodonico. Dal 1811 al 1860 ha fatto parte del circondario di Castellabate, appartenente al Distretto di Vallo del Regno delle Due Sicilie.

Dal 1860 al 1927, durante il Regno d’Italia ha fatto parte del mandamento di Castellabate appartenente al Circondario di Vallo della Lucania.

Nel 1930 il comune cambiò la denominazione in Montecorice e Ortodonico divenne frazione.

Visitato 231 volte, 1 Visit today

Postato in Pubblica Amministrazione