Castello Longobardo

Olevano Sul Tusciano

I ruderi del Castello Longobardo di Olevano sul Tusciano sono ubicati sul Monte Castello ed incastonato tra due enormi rocce.

Chiamato originariamente Castrum Olibani, costituiva un villaggio fortificato, edificato su preesistenze greche e romane. I suoi ruderi testimoniano ancora oggi il passato splendore.

Le torrette avanzate, lungo le mura di cinta, furono ottimi osservatori di tutta la piana sottostante.

Il periodo più burrascoso e confuso fu certamente quello relativo alle incursioni barbariche ed alle piraterie saracene.

La costruzione era tanto grande da poter accogliere tutti gli abitanti delle borgate sottostanti.

La guarnigione composta da circa trenta soldati regolari veniva rinforzata da nuovi elementi ed anche i cittadini contribuivano alla difesa del castello con compiti ben precisi ed a turni con perfetto ordine e regolarità in occasione di conflitti o stati di allarme.

L’Imperatore Federico II diede particolare importanza al Castrum e né affidò la sua amministrazione a giustizieri di propria fiducia: Pietro de Dardania, Errico de Palo, ai teutonici Rodoerico de Rotunda e Ermanno de Salza, infine a Menagoldo.

Questo è oggi uno dei posti in cui è più facile ammirare la potenza della natura, poiché, grazie alla sua spettacolare posizione, domina tutto il Golfo di Salerno.

La struttura, originariamente abbastanza grande da ospitare tutti gli abitanti della contrada comprendeva anche una chiesa edificata extra moenia; essa è leggibile in pianta e presenta la navata ed una piccola abside: notizie la intestano a Santa Maria degli Angeli.

Oggi del castello non rimangono che i resti delle torri di quella che una volta era la triplice cinta muraria.

Nel periodo del suo maggior splendore rappresento’ un punto di difesa alla periferia del Principato di Salerno.

In funzione di esso sono nati alcuni casali costituenti ancora oggi la parte urbanizzata del Comune. Il suo disuso risale al sec. XVI e i ruderi sono lasciati all’incuria del tempo

Visitato 487 volte, 1 Visit today

Postato in Monumenti e Percorsi Turistici