Comune di Palomonte

Via A.Massa 1, Palomonte 84020 SA

Sito Web

0828.994089

09:00-12:00

Il comune di Palomonte è ubicato sul cucuzzolo roccioso posto fra la valle del Tanagro e il gruppo montuoso dei monti Marzano-Eremita.

La sua particolare forma conica gli rende una caratteristica distintiva abbastanza rara.

La zona settentrionale del territorio comunale, caratterizzata da una piccola pianura, fino all’Ottocento presentava il Lago di Palo (300 m s.l.m. e un perimetro di 8 km), poi prosciugato.

Il Municipio è situato in via A. Massa 1, cap. 84020.

L’origine antichissima di nuclei abitativi nel territorio di Palomonte fa di questo comune serbatoio di importanti elementi culturali.

Il periodo preistorico ha visto in località Sperlonga l’esistenza di un insediamento umano, i cui culti religiosi sono ravvisabili nei graffiti e vasche rimaste nelle grotte abitate, la stessa zona, nei millenni successivi, ha visto l’influenza della cultura bizantina, con i monaci basiliani che lì hanno fondato il santuario dedicato all’Assunta.

Il comune vive le sorti degli altri centri meridionali e diventa meta di conquiste di popoli stranieri (longobardi, svevi, angioini, spagnoli) che apportano alla cultura palomontese importanti tratti (l’influenza spagnola è ravvisabile nella “Descrittione di Palo” del monaco Frà Giovan Battista da Palo).

Durante il Regno di Napoli e il Regno delle Due Sicilie,denominato Palo[4], fu un casale amministrato dal comune di Contursi ed appartenente al Distretto di Campagna.

Con l’annessione della provincia di Principato Citra al Regno di Sardegna, il nome venne mutato a seguito del Regio Decreto n. 935 del 1862, in Palomonte.

Visitato 323 volte, 1 Visit today

Postato in Pubblica Amministrazione