Chiesa di San Pietro

Via Ponte, Piaggine

La Chiesa di San Pietro, costruita nella località Ponte nel XIII Secolo e ricostruita nel 1765, oggi restaurata, è un esempio di barocco campano. In pietra, con tetto a due falde (coppi in laterizio, capriate in legno e controsoffittatura ad incannucciata), presenta una facciata a capanna, con portale in pietra locale di gran pregio (XVIII Secolo).

All’interno un unica navata a botte lunettata, abside poligonale con scalini dai bordi lavorati. La decorazione in maiolica, sulla facciata all’interno, rappresenta la Madonna col Bambino, tra S. Pietro e S. Antonio (XVIII Secolo); stucchi bianchi su sfondo celeste, e finanche lo stemma del Comune, decorano tutta la Chiesa, in stile barocco campano.

Cinque altari in muratura stuccata con ripiani in legno: l’altare maggiore dedicato a S. Pietro, gli altri alla Madonna delle Grazie, S. Emiddio, S. Francesco e S. Rocco.

Le statue presenti sono: quella in legno scolpito di S. Rocco ( XIX Secolo); il busto di S. Francesco da Paola (XIX Secolo); un mezzo busto di S. Emiddio in legno (XVIII Secolo); la statua in cartapesta, probabilmente di S. Simeone (XIX Secolo); sulla parete del presbiterio la statua in legno di S. Pietro (XVII Secolo).

Le statue testimoniano il semplice fervore religioso popolare. Nella Chiesa si conserva anche un dipinto ad olio del XVIII secolo, raffigurante, probabilmente, la Madonna con le anime purganti ed una acquasantiera in pietra del XVII Secolo.

Visitato 308 volte, 2 Visite di oggi

Postato in Chiese e Santuari