Castello dei Principi Capano

Via Matteo Mazziotti, Pollica

Il Castello dei Principi Capano fu ereditato nel 1290 da Guido d’Alment, giunto in Italia al seguito di Carlo I° d’Angiò, e successivamente acquistato dalla famiglia Capano.

L’attuale sistemazione architettonica è frutto del restauro effettuato nel 1610 per volere di Vincenzo Capano, XV° principe di Pollica. Particolarmente pittoresca è la possente torre a pianta quadrata che si erge su tre piani, ciascuno con una monofora, e che domina il piccolo centro abitato.

Suggestivi gli ambienti di servizio del Castello (l'”ugliaro”, il frantoio, i posti di guardia e le stalle), intatti nella loro semplicità.

Nel Castello Capano, secondo la tradizione, soggiornò varie volte S. Alfonso De’ Liguori che raccolse a Pollica notizie sulle abitudini pagane del Cilento.

Una camera del Castello è conosciuta come “la stanza di S. Alfonso”. Dal 1997 il Castello è stato acquistato dal Comune.

Visitato 219 volte, 1 Visit today

Postato in Monumenti