Agriturismo La Fonte

San Giovanni in Fonte, 84036 Sala Consilina SA

Sito Web

0975.74113

La Fonte è un Agriturismo a conduzione familiare situato in un luogo ameno tra i comuni di Sala Consilina e Padula, dove il silenzio è rotto soltanto dallo scorrere delle acque sorgive dell’adiacente Battistero Paleocristiano di San Giovanni in Fonti (IV secolo d.C.) la cui limpidezza e freschezza destano entusiasmo in chiunque abbia il privilegio di osservarle ed assaporarle. Tali acque contribuiscono non soltanto a rendere rigogliosa la vegetazione del territorio circostante, ma anche ad una fiorente e variegata produzione agricola e da oltre 30 anni, alla crescita di pesci di acqua dolce, fulcro dell’offerta culinaria dell’azienda.

Il casolare, oggi adibito ad accogliere gli ospiti, è stato il luogo nel quale lo stesso proprietario (Michele) è nato, ultimo di una numerosa famiglia di ben 12 fratelli: Maria, Antonietta, Nina, Rosa, Antonio, Virginia, Giovannina, Lucia, Pasquale, Angelina, Pina, che l’Italia del dopoguerra ha diviso tra il paese natio e la capitale venezuelana Caracas. Tutti loro, pur occupandosi di altre attività, hanno ereditato il sapere contadino (che non può non affascinare l’attento viaggiatore) di avi ben conosciuti ed ammirati dagli abitanti dei paesi vicini, che non di rado, si accingevano presso il casolare per contribuire con la loro manodopera alle attività che le stagioni scandivano, in cambio di un pasto caldo e di qualche frutto della terra.

L’attività agrituristica è stata avviata nel 1998, in seguito ad una meticolosa ristrutturazione del casolare familiare di fine ‘700. Il casolare si compone di un piano terra, nel quale vi è l’ampia sala da pranzo in stile rustico (con un magnifico camino composto della pregiata pietra di Padula) che può ospitare circa 60 coperti ed una hall che consente di accedere al primo piano e alla mansarda dove sono situate le camere da letto. Le camere da letto sono sei, tutte con servizi all’interno e con vista panoramica sul Battistero di Marcellianum. L’arredamento sobrio e funzionale contribuisce a rendere il soggiorno non dissonante dalla tradizione naturale del luogo e dal suo fascino spirituale che prepara ad un territorio in cui il sacro e la natura da sempre si fondono in un mix eccezionale di itinerari di pellegrinaggio e vedute montane.

Partecipazione alle attività agricole, la cui diversità è scandita dal trascorrere delle stagioni. In estate, serate all’aperto per gustare i prodotti dell’azienda, ammirare i prodotti dell’artigianato locale e divertirsi ballando. Visite guidate all’adiacente Battistero di S. Giovanni in Fonti, all’azienda agricola e alla piscicoltura. Consultazione materiale bibliografico sul Vallo di Diano e sul Cilento. Su prenotazione corsi di potatura e innesto degli alberi, messa a dimora delle piante, trasformazione di prodotti agricoli. Relax all’ombra di alberi di ulivo, di ciliegio, di quercia ascoltando il cinguettio degli uccelli o lo scorrere delle acque sorgive

Servizi offerti

  • Ristorazione su prenotazione
  • Prima colazione
  • Pulizie giornaliere
  • Materiale informativo e indicazioni su itinerari locali
  • Accesso disabili sala da pranzo ed aree esterne
  • Riscaldamento
  • Area giochi per bambini
  • Prodotti tipici

Le camere sono dotate di biancheria, sapone mani e doccia, asciugacapelli, tv. Il servizio di prima colazione spesso si svolge nella casa colonica dei proprietari dell’azienda e si compone sempre di dolci e succhi di frutta fatti in casa o colazioni salate per i palati più forti.

Le pietanze che amiamo proporre ai nostri ospiti sono una sintesi di piatti tipici della nostra zona e dei prodotti della nostra azienda. L’attività di ristorazione è svolta esclusivamente su prenotazione (in genere nei giorni festivi e/o per gruppi di almeno 10 persone) perché ci piace proporre sempre un servizio impeccabile che quindi risente della disponibilità delle materie prime. Non meravigliatevi dunque se il sig. Michele vi negherà il piacere di una cena “all’ultimo minuto” ma in tanti anni non lo ha mai fatto e giura di non farlo mai… Il menù è legato alla stagionalità dei prodotti della terra circostante, resa particolarmente fertile dalla ricca presenza di acqua nel sottosuolo. Il menu si compone, comunque, di alcune pietre angolari della nostra tradizione. Antipasti tra i quali: bruschette con l’olio di oliva, crostini con la trota, pizza di scarole, trota in insalata, storione al carpaccio, verdure grigliate e l’ormai introvabile soppressata di maiale. Tra i primi si possono gustare solo primi fatti in casa come: “lagane” e ceci, lagane e fagioli, fusilli al sugo, cavatelli con i broccoli, ravioli di ricotta, tagliatelle con la trota, pomodorini e rucola o altri particolari tagli che accompagnano i nostri classici condimenti stagionali. Tra i secondi non manca mai il filetto di trota salmonata preparato in vari modi: al forno, alla griglia, in cotoletta, al cartoccio. Ma anche tranci di storione, anguille e secondi di carne accompagnati da vari contorni a base di formaggi, verdure e altre creazioni locali. Molto successo riscuotono il vino del signor Michele e alla fine del pranzo, i dolciquali torte di mele, crostate di marmellata, di ricotta e di crema, chiacchiere, cavatelli fritti, torte alle noci accompagnati dagli immancabili digestivi (alle amarene, al finocchietto, alle noci) della sig.ra Manuela.

Nella nostra azienda è possibile anche acquistare, in base alle stagioni e ai quantitativi raccolti, diverse varietà di ortaggi (pomodori, patate, broccoli), di legumi (fagioli, ceci, cicerchie) marmellate (di prugne, ciliegie, amarene, fichi), passate di pomodoro, succhi di frutta. E ancora, trote bianche e salmonate, anguille, storioni, carpe. Inoltre, per passione, eseguiamo lavori di ricamo su biancheria, lavori ad uncinetto (centri-tavola, sottobicchieri, ecc.), borse di stoffa.

L’azienda agricola si compone di circa 10 ettari, nella quale si producono ortaggi, vino, olio, legumi, e una vasta messe di frutti. La nostra fattoria inoltre è popolata da numerosi animali da cortile e si caratterizza per l’allevamento estensivo di fauna ittica. Molti prodotti agricoli vengono inoltre trasformati dalla Sig.ra Maria Angela e dalla figlia Manuela in squisite marmellate (di albicocche, fichi, mele, prugne, ciliegie, ecc.), deliziosi digestivi (alle foglie di amarene, al finocchietto, alle noci, ecc.), succhi di frutta, passate di pomodoro, ecc. Utilizzando l’acqua sorgiva che prima percorre la fonte battesimale, da più di trent’anni l’itticoltura è l’attività principale della famiglia Rosciano. Nelle vasche vi sono trote anguille, carpe e in mezzo alla vegetazione fluviale immensi storioni vera attrazione non soltanto degli ospiti più piccoli.

Visitato 65 volte, 1 Visit today

Postato in Agriturismi