Chiesa di San Pietro Apostolo

Largo Chiesa, San Pietro Al Tanagro, SA, Italia

09:00-12:00 16:00-20:00

La Chiesa Madre di San Pietro Apostolo esisteva già all’inizio del 1100. Nel Seicento fu sostituita da un altro edificio, a sua volta rimpiazzato da quello più grande ricostruito ex novo tra il 1815 ed il 1824, per adeguarlo alla capienza dell’accresciuta comunità sanpetrese.

Il campanile fu completamente rifatto negli anni Venti del Novecento, forgiando in ferro battuto il cupolino a guisa della tiara pontificia, le cui forme ricavate nella lastra metallica lo rendono particolarmente suggestivo di notte, quando, illuminato in tutta la sua bellezza, si staglia nel buio al di sopra dei tetti delle case.

La facciata della chiesa presenta un maestoso portale in pietra datato 1816 fiancheggiato da due nicchie laterali che ospitano gli Apostoli Pietro e Paolo (di recente fattura in sostituzione di quelli originali trafugati) e sovrastato da una nicchia in cui è custodita la statua in pietra raffigurante Gesù benedicente.

Una coppia di leoni medievali, provenienti dal vicino borgo scomparso di San Marzano, è collocata ai lati dell’ingresso della chiesa, mentre un’iscrizione di epoca romana è situata davanti l’adiacente cappella denominata “chiesodda”, cioè piccola chiesa.

All’interno troviamo un organo a canne, l’antica fonte Battesimale in pietra, sul cui piedistallo è scolpita in bassorilievo la tiara di San Pietro. Nella parete destra una pregevole nicchia in legno custodisce un Crocifisso con ai piedi l’Addolorata e la Maddalena, di fronte la quale un’altra nicchia in legno conserva le statue di Sant’Antonio e di altri santi, poi è custodito anche il busto ligneo policromo del santo protettore realizzato nel 1713 dal noto e apprezzato scultore padovano Giacomo Colombo, e la statua ottocentesca di San Rocco proveniente dalla distrutta cappella situata nell’omonima località.

Visitato 396 volte, 1 Visit today

Postato in Chiese e Santuari