Chiesa Santa Maria delle Grazie

Santomenna, 84020 SA, Italia

La chiesa madre di Santa Maria delle Grazie risale al 1200 ed é stata rimaneggiata nel 1575 dall’arcivescovo di Conza, mons. Marco Antonio Pescara; successivamente venne ingrandita, tra il 1647 e il 1650, dall’arcivescovo mons. Ercole Rangone, modenese.

Nel 1917 la cupola fu ricoperta di piombo, nel 1929 la pavimentazione venne rivestita con marmi di Carrara e nel 1950 venne rifatta la facciata della chiesa.

L’edificio era diviso in tre navate con un campanile risalente all’epoca normanna; quest’ultimo é l’unica testimonianza esistente dell’intero complesso religioso.

Nel 1978 furono eseguiti dei lavori di restauro e l’interno venne decorato con oro zecchino dal pittore Rocco Pennino di Avellino.

Ma nel 1980, in seguito ad una forte scossa sismica, la chiesa subì ingenti danni e la cupola, dopo alcuni mesi fu abbattuta, mentre il campanile, con la caparbietà dei cittadini, si riuscì a salvarlo.

Visitato 201 volte, 1 Visit today

Postato in Chiese e Santuari