Centro Storico di Tortorella

Tortorella, SA, Italia

Il paese di Tortorella ebbe origine poco prima dell’anno mille e dell’epoca rimangono preziose testimonianze architettoniche tipicamente medioevali.

Molto caratteristico il suo Centro Storico con stradine strette e con selciato in pietra, del periodo medievale restano i residui delle mura che furono edificate dapprima dai normanni nel XII sec. e poi rinforzate dagli angioini durante la guerra del Vespro (1282-1302) contro gli aragonesi, i resti si possono ammirare presso Porta Suctana, l’antica porta del paese sita nella parte bassa, risalente al perido dell’alto medioevo.

Altri residui medievali sono le chiese e alcuni palazzi fra cui spiccava il Palazzo Baronale Marchesale dei Conti Carafa, ormai diruto. Il palazzo Baronale dei Conti Carafa, posto nel centro storico di Tortorella, un tempo costituiva un armonioso esempio di architettura del XVI-XVII secolo. Nel cortile del Palazzo ancora oggi spicca il pozzo in pietra, realizzato da un ignoto marmorista di Padula, decorato dalle spiritose figure bifronti di Antonio e Cleopatra, Cesare e Livia.

Davanti alla Chiesa parrocchiale di Maria SS. Assunta è stato posto il Monumento ai Caduti.

Visitato 316 volte, 1 Visit today

Postato in Monumenti e Percorsi Turistici