Necropoli di Chiusa delle Grotte

Pattano, Vallo della Lucania, SA, Italia

09:00-18:00

La Necropoli di Chiusa delle Grotte si trova nella frazione di Pattano di Vallo della Lucania, sulla statale 18 che porta ad un declivio collinare che degrada dolcemente verso il corso del Badolato; la zona, ricca di acque e di splendida vegetazione, è situata in una posizione strategica lungo la direttrice naturale che mette in comunicazione Velia con la Civitella di Moio (20 km. circa).

La particolarità del sito archeologico di Pattano – Chiuse delle Grotte consiste nella possibilità di vedere una necropoli lucana di tipo monumentale, del tutto eccezionale in questo comprensorio interno ed ancora perfettamente recuperabile alla fruizione del pubblico.

E’ una necropoli lucana di tipo monumentale, risalente al IV e al III secolo a.C., costituita da un’area adibita allo svolgimento dei riti funebri, con al centro diverse tipologie di sepoltura.

Vi sono state rinvenute cinque tombe a camera, realizzate con pietre arenarie finemente tagliate e posizionate a doppio spiovente, che nascondono la camera sepolcrale (di pianta rettangolare), a cui si accede attraverso uno stretto corridoio interno.

Molto più numerose sono le sepolture a cassone, costruite anch’esse con le stesse tecniche e gli stessi materiali di quelle a camera, ma prive di corridoio d’accesso. Infine abbiamo le tombe a cappuccina, che si possono definire le sepolture dei poveri: il morto, deposto in una fossa, era protetto da una semplice struttura a spiovente, fatta di tegole sovrapposte.

Sono stati recuperati moltissimi oggetti di corredo funebre di particolare rilevanza archeologica e storica; questi sono conservati nei depositi del Museo di Velia.

Visitato 497 volte, 1 Visit today

Postato in Monumenti