La Cappella di Santa Maria della Croce è una costruzione millenaria, di origine basiliana. La tradizione popolare ritiene che ad essa San Nilo da Rossano abbia donato una reliquia della Santa Croce.

Nel 1200 Grancia del monastero di S.Benedetto di Salerno a nota nel Cilento proprio per la presenza della reliquia della Croce da cui prese il nome.

Nel convento (oggi scomparso) annesso viveva una comunità di 5 – 6 monaci dediti alla preghiera e al lavoro dei campi secondo la regola benedettina, e fondatori della secolare Fiera di S. Mariae de Cruce (Fiera della Croce), la più importante del Cilento durante il regno Aragonese nel 1400.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

via trotta Stio SA Italia

GPS:

40.309007017155025, 15.245742458691439

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

Programma il mio itinerario