Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

La Chiesa dell’Annunziata è uno scrigno d’arte la cui origine risa le ai tempi della presenza dei Benedettini di Cava, che la edificarono, affiancandovi un ospedale per poveri e pellegrini, rimasto in vita fino alla fine del Settecento.

L’architettura roccoco, dalle linee sobrie ed eleganti,è arricchita da un apparato decorativo di prim’ordine, tra cui spicca la cona lignea intagliata e policromata, racchiudente il gruppo scultoreo dell’Annunciazione, opera di Giacomo Colombo degli inizi del Settecento la cantoria dell’ingresso.

Di straordinario effetto scenografico è la parte absidale della chiesa, che oltre alla citata ancona lignea, conserva lo stupendo altare maggiore, opera di uno scalpellino padulese e di un marmoraro, le cui iniziali sono impresse ai lati della composizione architettonica.

Sugli altari laterali campeggiano due tele di Nicola Peccheneda ritraenti la Vergine delle Grazie e la Madonna degli Angeli (al cui altare è applicata l’indulgenza dell Porziuncola) e due statue della metà dell’Ottocento: Sant’Alfonso Maria dé Liguori e Santa Filomena. Ai lati dell’altare maggiore fanno bella mostra due grandi tele con l’Adorazione dei Pastori e dei Magi.

Notevoli sono poi il soffitto della navata con una tela dell’Annunciazione posta su un tavolato dipinto a “guazzo” (tempera su tavola) motivi geometrici e vegetali ed il portale di ingresso tardo-barocco del 1770.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Via Roma, Sant'Arsenio

GPS:

40.46858798704737, 15.480850512303164

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

Programma il mio itinerario

In Alto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi