Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca




La Chiesa Parrocchiale di San Nicola di Bari, un tempo Cenobio italo-greco, oggi ristrutturata in seguito ai due terremoti del 1980 e 1982 che la resero inagibile.

La presenza dei monaci italo-greci in Bosco e dintorni era motivata dall’immigrazione di gruppi etnici orientali della Grecia e della Macedonia (Epiro) che si erano stabiliti nell’Italia Meridionale in tempo di guerre e persecuzioni. Avendo trovato un ambiente simile ai loro paesi originari, cercarono di migliorare la produttività agricola di ampie distese di terra, fondandovi piccole case religiose.

Eretto il Cenobio di S.Nicola, i monaci favoriti dalla chiesa, alla quale i Longobardi avevano concesso queste terre fin dal 571, divennero Baroni del luogo con giurisdizione autonoma sia nel campo spirituale e religioso che in quello temporale. Con la loro opera attirarono un gran numero di persone creando ben presto veri centri culturali, di assistenza materiale e spirituale.

L’Abazia di San Nicola si eleva la sua mole su una roccia. Si trova alla fine della via di S.Nicola, fra due piazzette, l’una, sempre esistita, delimitata dal muro della Congregazione, l’altra, creata per soppressione della navata destra e per la demolizione delle antichissime fabbriche del palazzo Abbaziale, trasformata in un grandioso belvedere che guarda il golfo di Policastro.

Il titolo di S. Nicola di Bari fu attribuito all’Abbazia dagli stessi monaci fondatori, che erano devoti del grande taumaturgo dell’Oriente, e non fu mai tolto o modificato. L’Abbazia di Bosco, eretta in stile semplice all’estremità orientale del paese, era collegata con altre quattro Badie confederate nei vicini casali della valle del Mingardo: S. Pietro di Licusati, S. Nazario di Cuccaro, S. Nicola di Centola e S. Cecilia di Eremiti. Altre Abbazie, pure a breve distanza, ma non confederate, erano: S. Cono di Camerata, S. Mercurio di Roccagloriosa e S. Giovanni Battista di S. Giovanni a Piro.

Una traccia storica di quanto stiamo raccontando è stata ritrovata nella mappa delle Fortificazioni del Principato Citra di L. Santoro dove, in corrispondenza dell’Abbazia, è stato disegnato un rettangolo merlato puntiforme, lo stesso disegno che vediamo in corrispondenza di via Comizi a Policastro, dove si dice esservi stato un vecchio convento.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Parrocchia San Nicola di Bari Via S. Nicola 84040 Bosco SA Italia

GPS:

40.0732657, 15.45915709999997

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

Programma il mio itinerario

In Alto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi