Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Il comune di Ascea sorge su una collina a ridosso della propria “Marina”, a circa 235 m s.l.m. Il paese è diviso dal comune di Pisciotta, tramite un fiordo percorso dalla SS 447. Tale fiordo, dal cui lato “asceoto” sorge una torre borbonica, dista circa 2 km dall’abitato. È situato nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il paese dista circa 5 km da Velia, 9 da Pisciotta, 15 da Vallo della Lucania e 95 da Salerno.

Il Municipio è situato via XXIV Maggio cap. 84046.

Probabilmente nata intorno all’anno 1000, la popolazione crebbe per il trasferimento degli abitanti dell’insediamento medioevale di Castellammare della Bruca (antica Velia) causa il diffondersi della malaria per l’impaludamento della piana dell’Alento. Feudo della famiglia Sanseverino, ne seguì le sorti fino al passaggio alla famiglia Maresca, feudatari a seguito della “fellonia” di Tommaso S.Severino (congiura dei Baroni del 1450 circa).

Ascea partecipò ai moti cilentani, in cui perse la vita Torgisio De Dominicis.

Dal 1811 al 1860 ha fatto parte del circondario di Pisciotta, appartenente al Distretto di Vallo del Regno delle Due Sicilie.

Dal 1860 al 1927, durante il Regno d’Italia ha fatto parte del mandamento di Pisciotta, appartenente al Circondario di Vallo della Lucania.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

via XXIV Maggio 84046 Ascea (Sa)

GPS:

40.141417803649276, 15.1849653817535

Telefono:
Web:
Programma il mio itinerario

In Alto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi