Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca




Castelnuovo Cilento si dispone attorno al castello, la sua origine risale alla caduta del Castello della Bruca, attorno all’anno Mille, quando gli ultimi abitanti lo abbandonarono per rifugiarsi verso l’interno; trovarono dimora in un’antica fortificazione normanna che, cresciuta con l’avvento dei nuovi abitanti, prese il nome di Castelnuovo.

Nel 1860 la torre di Castelnuovo fu definitivamente abbandonata e con le lesioni provocate dai precedenti terremoti divenne un rudere. Nel 1966 il marchese e ambasciatore Giuseppe Talamo-Atenolfi si diede da fare per salvare il castello dalla rovina definitiva e si fece promotore del restauro e così il castello ebbe la sua antica fisionomia.

La struttura del castello, con l’arco abbassato e le pietre disposte a taglio e a filari, è una struttura normanna.

Ci troviamo di fronte ad un’architettura militare di difesa e se osserviamo la torre, possiamo comprendere che doveva servire come ultimo baluardo difensivo quando le altre parti del castello fossero cadute in mano dei nemici ed è molto indicativo che l’ingresso della torre non è a pian terreno, ma è elevato. Il castello, scomparsa la casa d’Alemagna nel 1469, appartenne a diverse altre famiglie e solo nel 1724 alla famiglia dei marchesi Talamo-Atenolfi, che ne è ancora proprietario.

Secondo una leggenda, il castello di Castelnuovo era collegato con il castello di Velia e con altri castelli della zona attraverso dei cunicoli sotterranei.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Via Chiesa, Castelnuovo Cilento, 84040 SA, Italia

GPS:

40.21986449317962, 15.177951461901785

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

Programma il mio itinerario

In Alto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi