Nel settembre del 2016 l’Associazione Culturale “Il Tempio di Apollo” con il patrocinio del Comune di Maiori ha realizzato un Festival musicale, il Maiori Music Festival, una manifestazione che ha visto come protagonisti celebri musicisti, docenti, concertisti, ed innumerevoli giovani talenti.

Considerato il successo ottenuto dal Maiori Music Festival, la risposta positiva di tanti giovani musicisti, maestri e concertisti di fama internazionale ed il riscontro favorevole di turisti e della popolazione del territorio, l’Associazione Culturale “Il Tempio di Apollo” ha organizzato una rassegna concertistica nel periodo natalizio, il “Maiori Music Festival Christmas” con l’idea di unificare in un solo evento tutte le associazioni che esercitano un’attività artistica e culturale.

Nel gennaio del 2017, l’Associazione ha istituito un corso di formazione orchestrale finalizzato alla costituzione di un’orchestra di fiati e percussioni giovanile, creando una realtà stabile nel territorio.

Insieme con il corso orchestrale, quest’anno ha avuto inizio la collaborazione con altre realtà estere tramite gemellaggi, concretizzandosi in uno scambio culturale tra il “Festival de Musica de Agullent” (Valencia) e il Maiori Music Festival. Inoltre ha collaborato con il simposio “Mediterraneo Horn Sound” sotto la guida di cornisti provenienti da tutto il mondo e con la rassegna stabile di musica e teatro “Suggestione all’imbrunire” al Parco Archeologico del Pausilypon di Napoli alla presenza del Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

Ulteriormente, il Maiori Music Festival in collaborazione con Maiori Cultura ha organizzato la rassegna “Concerti da camera in Badia”, un’iniziativa organizzata per la valorizzazione e la promozione del territorio e del patrimonio storico-artistico della città di Maiori. Un ulteriore passo in avanti per ambire a ruoli sempre più importanti nel panorama nazionale ed internazionale.

Inoltre, le collaborazioni musicali ed artistiche si estendono oltre i confini locali avvalendosi di figure professionali di alto spessore, quali Javier Castano Medina, tubista presso il Teatro Alla Scala di Milano, David Short, già prima tromba presso l’Orchestra Sinfonica della RAI, Giovanni Punzi, primo clarinetto dell’Orchestra Filarmonica di Copenaghen.

A settembre, durante la II edizione del Festival, le attività sono stati molteplici ed hanno abbracciato tutte le fasce d’età con l’introduzione di workshop legati all’approccio con la musica per i bambini in tenera età fino ad adulti.
Dal convegno ai corsi, dall’orchestra ai workshop, dall’incontro con i maestri ai laboratori, l’intento è quello di continuare a crescere e a diffondere il ricco patrimonio della musica toccando tutti gli aspetti e non ponendo limiti e confini.

Le idee e i progetti in corso di realizzazione prevederanno la partecipazione di musicisti di fama internazionale che contribuiranno alla crescita e alla formazione musicale dei ragazzi e alla creazione di laboratori volti a diffondere la pratica strumentale e musicale con lo scopo di ambire a risultati sempre più alti.

Con l’auspicio che quest’evento possa sempre migliorare di anno in anno, è doveroso da parte mia ringraziare tutti coloro che hanno permesso la buona riuscita degli eventi e che credono in un progetto che nasce dalla volontà dei ragazzi di mettersi in gioco.

Termoidris System Srl, azienda leader nel settore degli impianti tecnologici ed elettrici, da settembre 2017 è partner ufficiale della nostra manifestazione. Grazie in quanti hanno contribuito e a quanti contribuiranno ancora alla condivisione e alla realizzazione di questa realtà.

Crescere insieme è il più bel traguardo, sostienici anche tu!

La conoscenza ed il sapere sono la chiave per aprirsi al progresso e allo sviluppo contribuendo attraverso piccoli gesti al miglioramento della società.

Programma il mio itinerario