Informativa breve Cookie

Pontecagnano Faiano: Scuole, via libera ai finanziamenti dai Ministeri

Pontecagnano Faiano: Scuole, via libera ai finanziamenti dai Ministeri

Quattro milioni e 660mila euro per Pontecagnano Faiano. E’ il finanziamento predisposto dal Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’ambito dei contributi per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

A ufficializzare il provvedimento il decreto interministeriale del 13 aprile 2018.

Due i progetti, già inseriti nel Programma triennale delle Opere pubbliche 2018-2020, che erano stati presentati dall’Amministrazione, su impulso del Sindaco Ernesto Sica, dell’Assessore ai Lavori pubblici Mario Vivone e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Rosalba De Vivo,

Il primo, per un importo complessivo di 1 milione e 500mila euro, riguarda il completamento della sistemazione dell’area comunale in via Toscana, dove sorge la Scuola Primaria “Perlasca” dell’Istituto Comprensivo “Picentia”, e prevede il collegamento di tutti i plessi del polo scolastico in un unico spazio pedonale con gli impianti sportivi al servizio di alunni e cittadini; il secondo, per un costo di oltre tre milioni di euro, è inerente alla ricostruzione dell’edificio scolastico “Campo Sportivo” di via Lucania dell’Istituto Comprensivo “Pontecagnano Sant’Antonio”.

In particolare, in via Toscana sono in programma la sistemazione delle aree esterne e il relativo adeguamento degli impianti sportivi, un percorso pedonale coperto a servizio dei tre plessi, una piazza, l’adeguamento e miglioramento della viabilità esistente, la costruzione di una piazzola di sosta dei mezzi di trasporto pubblico.

In via Lucania, invece, verrà realizzato un nuovo edificio scolastico che favorirà anche la piena connessione alla futura Piazza degli Etruschi, posta nelle immediate vicinanze.

“E’ un risultato eccezionale a favore di due opere importantissime che testimonia, ancora una volta, la nostra straordinaria attenzione verso il sistema scolastico e l’efficienza di una programmazione come la nostra finalizzata a investire sulla crescita del territorio e a recepire ogni opportunità di finanziamento per lo sviluppo della Città” dichiara il Primo Cittadino Ernesto Sica insieme agli Assessori Mario Vivone e Maria Rosalba de Vivo.